Commenti

Ho letto entrambi i libri (“I legami sottili dell’anima” e “Little thougs”, ndr): poesie che entrano nell’anima ,davvero stupende ed intense sembrano farfalle ,ed altrettanto intensi i pensieri di Little Thoughts . Complimenti davvero ,sapevo che mi sarebbero piaciuti . Aspetto davvero con ansia di leggere il tuo ultimo romanzo! [Isabella Garavina, commento a “I legami sottili dell’anima”]

Trailer di pensieri che seguono le istantanee di emozioni. [Angelo Rodà, commento a “Little Thoughts”]

Ho appena letto “Little Thoughts” di Loriana Lucciarini. L’autrice è stata molto gentile e ci siamo scambiate i nostri eBook per leggerci a vicenda; questa sera ho iniziato e terminato la sua opera.
Il libro di Loriana mi è piaciuto molto, soprattutto per due motivi. Intanto si tratta di una raccolta di piccoli racconti e testi poetici, slegati tra loro e assolutamente indipendenti; questo mi ha fatto pensare a una casa antica, con mille piccole finestre che danno sul borgo, da cui si osservano i momenti di vita delle persone. Mi è piaciuto il fatto che fosse “universale”; non parla di me, di un personaggio X né di un’entità precisa. La coralità è celebrata e proposta in modo semplice, diretto. È tutto molto familiare e quotidiano.
Il secondo motivo per cui ho assaporato la raccolta è che… beh, mi è sembrata umana. Vicina ai sentimenti di tutti i giorni, per dirla in altre parole. Parla di tutti e di nessuno, senza arrogarsi il diritto di profetizzare sulla vita. Sono brevi momenti di sfogo, piccoli attimi di intimitá emotiva condivisi con il mondo; ho pensato che il libro mi stesse parlando.
Ne consiglio la lettura, anche vista la squisitezza dell’autrice.
[Giulia Mastrantoni, su facebook]


E’ un libro che propone riflessioni e momenti di vita particolari. Bella l’impostazione e gradevole la narrativa. [Giulio Sacchetti, commento a “Little Thoughts”]


Molto bella e originale la presentazione delle Odi scritte da Loriana, bellissime le parole contenute nelle poesie, ricche di attimi di vita, parole che colpiscono e ti rimangono dentro come “Li vivevamo estranei al dopo, nell’oblio del passato e senza immagini di futuro.” Complimenti, bravissima! [Elio Emilio Senesi, commento a Little Thoughts]


Un libro particolare, fin dalla scelta stilistica e grafica, pensieri vergati con grafie differenti su pagine a quadretti, quasi un quaderno di appunti dove fissare idee e impressioni per non dimenticarle, per riprenderle e svilupparle. È proprio questa l’impressione che ho avuto leggendo “Little Thoughts”, letteralmente “Piccoli pensieri”, di aver di fronte un note-book di immagini, sensazioni, scritte in libertà; un catalogo di pennellate tracciate in un flusso di auto-coscienza, preludio di possibili riletture e approfondimenti. I temi sono vari, dall’amore all’amicizia, dalle riflessioni sull’esistenza all’imperativo “dovere di vivere”, dal ricordo all’aforismare sul quotidiano. Alcuni brani sembrano incipit o frammenti di storie da scrivere, nessuno lascia indifferenti, si empatizza facilmente con la scrittura chiara e diretta di Loriana Lucciarini, autrice di questa bella sperimentazione che si può leggere tutta in fila o saltando qua e là fra le pagine, talvolta apprezzando la poesia, altre volte la profondità di pensiero. Riporto qualche scheggia che mi ha colpito particolarmente: “Era poco lo spazio che ci divideva / eppure tanta distanza e tanta /solitudine lo riempiva. / Sarebbe bastato davvero poco per dissolverla / ma non
siamo stati capaci / e ci siamo ritrovati / ad arrancare nella notte più buia e
dolorosa  / di questa nostra storia d’amore.”  –   “Lei, andava e veniva, come la marea. E ogni volta mi lasciava lì, esanime, come un naufrago.”   –  “Si diventa estranei in un attimo, basta varcare la soglia del  «noi» per chiudersi nel «me»”  [Roberto Bonfanti,  recensinoe a “Little Thoughts”]


Emozione e commozione, in queste parole dell’autrice; stralci di vita che sono poesie. [Attilio Giorgi, commento a “Little Thoughts”]


Originale e profondo. L’originale sfondo di blocco notes colpisce al primo impatto e attribuisce allo scritto un sapore di immediatezza e veridicità ai pensieri e appunti di vita. Profonde riflessioni, che toccano le corde profonde dell’io. [Arianna Berna, commento a “Little Thoughts”]


Interessante nel contenuto e davvero originale nella stesura. Complimenti. [Agneseink, commento a “Little Thoughts”]


Cara, che dirti? leggere le tue parole è una gioia infinita perchè ti riconosci nei mondi che delineano, con profondità, sintesi e delicatezza. Bravissima! [Annamaria]


La brevissima anteprima presenta un’elegante raccolta di sentiti e commoventi pensieri. Originale la scelta grafica. ! [Alessandro Zampini, commento a Little Thoughts]


Un caleidoscopio di emozioni… Una raccolta di pensieri e mini storie che si inseguono, si mescolano, si rincorrono tra i quadretti di un Block Notes: l’amore che diventa gelida indifferenza, il freddo di un letto intatto che rende improvvisamente estranei; l’amore, che disorienta, confonde o l’amore che illumina, che sfiora e smarrisce e sfinisce , che squarcia le tenebre e poi ci piove addosso come il sole; la paura come quella dell’ “esplosioni di schegge impazzite che dilaniano il cuore”, la paura dell’assenza di vita, dello smarrirsi dentro sé stessi precipitando nel baratro dell’anima, la paura delle scelte e della luce abbagliante della verità; la rabbia cieca, che fa gridare, che deturpa volti e parole, che rende incapaci di amare e di perdonare… Un caleidoscopico e sorprendente girotondo di sentimenti contrastanti, una scia di emozioni da leggere per riflettere, sognare, sperare e pensare… [Monica Coppola, commento a “Little Thoughts”]


Ciao Loriana Lucciarini, sono felice quando incontro anche virtualmente la sensibilità e la dolcezza d’animo come quella nascosta dietro il tuo sorriso così sincero. Leggendoti avevo capito che ti esprimi con sincerità, dolcezza di sentimento. Grazie infinite.domani passeggerò tra le tue pubblicazioni, sperando di procurarti lo stesso piacere che mi hai regalato con i commenti.buona vita. [Massimo Braccini]


Bravissima, riesci a tradurre in parole stati d’animo [Adriana]


Lost in translation. Dice bene l’autrice nelle righe all’opera e a sé stessa citate: “stralci di vita condensati”…e non c’è inizio più coinvolgente ed emozionante. Letteralmente si viene catapultati e gettati con raffinata delicatezza ed inusuale perizia all’interno di pensieri dinamici e veloci che si rincorrono con uno stile pulito, a volte incalzante e a volte pacato. “Oh” […] “non cambierebbe niente?”. Queste sono le battute con cui si comincia…e non si riesce che a leggere ossessivamente. Pensieri veloci ma non per questo fugaci. Pensieri leggeri ma non per questo meno profondi. [Filippo Maria Roberto Tusa, commento a “Little Thoughts”]


Interessante l’idea di scrivere su un blocco note una raccolta di pensieri e/o piccole storie concentrate in una pagina. In bocca al lupo Loriana! [Faber Albert Fissi, commento a “Little Thoughts”]


Geniale. Trovo che l’idea del blocco notes nella sua semplicità sia geniale, ogni paggina è nuova, diversa, una sorpresa interessante dopo l’altra. [Nicoletta Latteri, commento a “Little Thoughts”]


Semplici piccole idee. Sembra strano aprire un libro e ritrovarsi a leggere un taccuino con note abbozzate brevemente. Ho la sensazione che l’autrice voglia donare piccoli flash della sua anima, come se volesse invitare chi legge a confrontarli con i propri sentimenti. Credo che questo “block-notes” sia stato concepito per essere completato attraverso le sensazioni stimolate nel lettore che così finisce per diventare una sorta di co-autore. Brava l’autrice: lettura stimolante. [Stefano Di Stefano, commento a “Little Thoughts”]


L’anteprima è molto breve per fare un commento decente su questo lavoro che mi sembra abbastanza complesso e poco omogeneo. la scrittura è scorrevole, incisiva; si legge con piacere.[Sandro Florenzo, commento a “Little Thoughts”]


Stralci di vita in una pagina di blocco notes.Rappresenta la nostra quotidianita come la vita, la morte , la paura del vivere scritti con una ricchezza d’animo che su tutto ciò prevale qualche scintilla di felicita’.Una narrazione poetica piena di emozioni che riesce ad esternare dal proprio io per regalare queste emozioni al lettore. [Maria Unfaithful, commento a “Little Thoughts”]


Originale nella stesura e nella grafica. Emozionante alla lettura. Bello. [Alessandra Martini, commento a “Little Thoughts”]


Che dire… emozionante… poetico… mi ha commosso! [Silvia Marazzina, commento a “Little Thoughts”]


Originali e bellissime queste dieci pagine che ti fanno desiderare di leggere molto di più… l’autrice riesce a sfiorare l’anima con abilità e purezza, usando un linguaggio gentile che va dritto al cuore. Sono appunti di sensazioni ed emozioni che accarezzano chi legge trasportandolo inevitabilmente nei propri ricordi di vita. Davvero complimenti! [Sabrina Cau e Sandra Lussu, commento a “Little Thoughts”]


Piccoli tocchi come quelli dell’autrice, piccoli tocchi che arrivano dritti al lettore e non possono non suscitargli emozioni! Complimenti davvero per il bel lavoro! [Maichol Schinello, commento a “Little Thoughts”]


Come nella vita… Loriana si porta sempre appresso il suo block-notes a quadretti. Sempre appresso, come la sua vita. Vi annota il bagliore di un attimo, un respiro, un piccolo tutto. Ed emoziona chi legge,profondamente… alternando, come nella vita, lo scorrere della Prosa ad intensi attimi di Poesia. A volte, nell’immediatezza di un umile scenario a quadretti si possono leggere delle piccole grandi opere. [Alessandra Nateri Sangiovanni, commento a “Little Thoughts”]


Tocchi di vita. Se anche la vita fosse a tocchi/mai da sé sarebbe meno di una vita con i fiocchi./Quei fiocchi se li porta sempre appresso /per far festa non appena tu di lei ti accorgi /fosse anche solo un attimo…è lo stesso. Bella l’idea di riversare in appunti la tua “poesia” (la tua vita) … che non per questo perde la sua “verve”. Brava! [Luciano Tonon, commento a “Little Thoughts”]


Pensieri sciolti. Molto particolare il linguaggio adottato dall\’autrice, un linguaggio fatto di pensieri, quelli che si fissano prima con gli occhi, col cuore e poi con la penna. Appunti di sensazioni ed emozioni. [Lauretta, commento a “Little Thoughts”]


Dieci sono le pagine che l’Autrice ci regala del suo libro. Una raccolta di appunti, sapientemente collazionata da un’unica pagina di blocconotes, dove riposano ricordi, emozioni ed ansie, in attesa di essere richiamati e di tornare in mente… Complimenti oltre che scritto con stile agile e veloce è un testo molto originale ed affascinante. [Giacomo, commento a “Little Thoughts”]


Originale nella sua grafica, bellissimo l’ultimo stralcio di vita condensata, come li definisce l’autrice “un noi che a me non raccontava più niente” Brava! [Cinzia, commento a “Little Thoughts”]


Testo molto particolare… forse è questa l’arma vincente, grafica insolita e originale, tutti scriviamo appunti quando non vogliamo dimenticare… brava! [Dani69, commento a “Little Thoughts”]


Condivido con quello che è scritto in uno dei commenti precedenti. Originale. Trovo bella e coraggiosa l’idea di impostare la foliazione con la tipica veste di un block-notes a quadretti. Un piccolo racconto davvero molto interessante. Brava! [Francesco Bertelli, commento a “Little Thoughts”]


Ciascuno di noi prende appunti, ogni giorno, come per fermare i pensieri che troppe volte rischiano di perdersi nella confusione della vita. “Alcuni giorni non mi ritrovavo neanche più, nonostante mi fermassi agli angoli ad aspettarmi.” Bello. Originale! Brava [Laura Ferro, commento a “Little Thoughts”]


Cio che di più intimo ci appartiene può sfuggirci e conviene farne appunti sul notes dell’anima. Certe volte la bella calligrafia ci rapisce ma nasconde la solitudine. Altre volte l’anima scrive a caratteri decisi per martellare la mente e riempire assenze di vita. Caratteri piccoli o grandi, veloci o lenti ciò che conta è che portino intrisa tutta la verità che traspare dalla analisi introspettiva di questa autrice. Immagini parlate sorrette sempre da una speranza, da una ricerca , da una voglia di amore ci invitano a sopire odio, rancore, superbia e orgoglio. Sono davvero ammirato dalla grande capacità di raccogliersi dentro le emozioni che magari ognuno ha vissuto in silenzio non meno intensamente ma senza la capacità di metabolizzarle facendone appunti . Spesso, per dirlo con la scrittrice, “ le poesie si rintanano accoccolate nell’anima al caldo dei ricordi”. Una piacevole conferma di ciò che avevo già potuto leggere.[Massimo Braccini, commento a “Little Thoughts”]


Una bella idea. Un libro che si legge e si vede, anche quando lo si è chiuso e ci si è allontanati da lui. Leggere la prima storia è come viverla, in certi sensi riviverla, credo per chiunque. [Simone Bertino, commento a “Little Thoughts”]


E’ un visual book molto ben fatto, dalla grafica accattivante ed originale nell’ impaginazione. Complimenti, una piccola opera riuscita, a mio parere. [Antonietta Corona, commento a “Little Thoughts”]

Annunci

Un pensiero su “Commenti

  1. Pingback: Little Thoughs, in buona compagnia, viaggia verso i lettori! | Little Thoughts

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...